header_Nomei

L’origine del nome deriva nella storia di due operai ai quali venne chiesto di andare a verificare se il “pulitore” scorresse correttamente all’interno della linea, ascoltandone il rumore da esso emesso. Il pulitore consisteva in un tubo di acciaio o corpo mandrino con flange saldate su entrambe le estremità. Dischi di fogli di pelle venivano impilati insieme per creare spessore e poi attaccati alle flange.
Nel momento in cui il pulitore passava attraverso il tubo, spingendone fuori i detriti, emetteva un rumore stridente e graffiante. Al passaggio gli operai erano soliti commentare: “il maiale (pig) ha stridito”.

PAGINA1-B